Home » tipo di contratto » determinato » 1 direttore della Traduzione al Parlamento Europeo
business, technology and office concept - two smiling businessma

1 direttore della Traduzione al Parlamento Europeo

È stato pubblicato il bando di concorso europeo per reclutare la figura adatta ad assumere il ruolo di direttore generale della Traduzione – Direzione dell’Assistenza e dei servizi tecnologici alla traduzione presso il Parlamento Europeo. Il candidato ideale, laureato e con esperienza nel campo, sarà assunto come funzionario con stipendio base di 13.641,95 EUR mensili. Sede di lavoro: Lussemburgo. Scadenza 31 agosto 2016. Gazzetta europea del 19/08/2016.

L’ente proponente
La Direzione generale della Traduzione – Direzione dell’Assistenza e dei servizi tecnologici alla traduzione si occupa di molteplici attività, fra queste quelle più importanti sono legate alla distribuzione e gestione di opere destinate ai servizi di traduzione in formato elettronico e cartaceo. Elabora il piano informatico della DG TRAD. Guida il Comitato di coordinamento informatico DG TRAD – DG ITEC. Al suo interno lavorano 80 agenti, 30 amministratori, 49 assistenti e 1 segretario/commesso.

Requisiti richiesti
• Cittadinanza in uno Stato membro dell’UE
• Godimento dei diritti politici
• Essere in regola con gli obblighi militari
• Garanzie di moralità per le funzioni da svolgere
• Laurea o diploma di laurea
• Esperienza professionale adeguata all’incarico
• Conoscenza approfondita di una lingua comunitaria e molto buona di almeno un’altra di tali lingue

Funzioni da svolgere
Il direttore alla Traduzione sarà sottoposto a continui spostamenti presso i vari luoghi di lavoro del Parlamento europeo seppure la sede principale del suo incarico resta Lussemburgo. Dirige, orienta, motiva e coordina i vari gruppi di agenti nel campo di sua competenza. Pianifica l’attività della Direzione. Definisce gli obiettivi e le strategie da seguire per raggiungerli. Coopera con le varie direzioni del segretariato generale e provvede al corretto funzionamento di una sezione importante dello stesso. Presta consulenza al Direttore generale, al Segretariato generale e ai deputati europei. Negozia contratti, accordi e rappresenta l’istituzione.

La selezione
I candidati prescelti dal Comitato consultivo per la nomina degli alti funzionari saranno invitati a sostenere un colloquio. Nella scelta si terrà conto del curriculum, esperienza pregressa, conoscenza delle lingue, attitudine a svolgere un incarico direttivo.

Come candidarsi
Con posta elettronica, mediante invio della lettera di motivazione e del curriculum in formato pdf all’indirizzo EP-SENIOR-MANAGEMENT@ep.europa.eu. Indicare nell’oggetto dell’email il bando di riferimento: PE/196/S.

Scarica il bando
DG TRAD

Check Also

eurostat

Eurostat cerca un direttore delle statistiche di finanza pubblica

Eurostat è alla ricerca di un direttore della direzione ESTAT.D «Statistiche di finanza pubblica e qualità” (grado AD ...

Lascia una risposta