Home » Salario » 7501 - 10000 euro » Cercasi un responsabile dell’Unità Risorse Umane per Easo
easo logo

Cercasi un responsabile dell’Unità Risorse Umane per Easo

Easo, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, è alla ricerca di un responsabile dell’Unità Risorse Umane (riferimento: EASO/2018/TA/009; agente temporaneo AD 10).

Le domande vanno presentate entro lunedì 29 ottobre 2018 alle ore 13 (ora di Bruxelles).

La sede dell’Easo è La Valletta, a Malta.

Cos’è EASO

L’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo opera con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione pratica tra gli Stati membri dell’Unione europea (UE) in materia di asilo, migliorare l’attuazione del sistema europeo comune di asilo (CEAS) e sostenere gli Stati membri i cui sistemi di asilo e accoglienza sono sottoposti a una pressione particolare.

Più precisamente, l’EASO si occupa essenzialmente di tre compiti:

  • sostenere la cooperazione pratica fra gli Stati membri in materia di asilo soprattutto attraverso attività di formazione;
  • sostenere gli Stati membri sottoposti a una pressione particolare mettendo a disposizione forme di sostegno d’emergenza;
  • contribuire all’attuazione del CEAS attraverso la raccolta e lo scambio di informazioni sulle migliori prassi, l’elaborazione di una relazione annuale e l’adozione di documenti tecnici.

La sede dell’EASO è al Porto Grande di La Valletta (Malta).

Mansioni da svolgere

Il responsabile dell’unità Risorse umane si occupa della gestione delle risorse umane dell’agenzia in un contesto organizzativo in evoluzione, così come dell’amministrazione delle risorse finanziarie necessarie.

L’unità Risorse umane comprende i settori Assunzioni (RES), Retribuzioni e diritti individuali (PES) e Sviluppo delle carriere (CDS), ognuno gestito da un responsabile di settore che riferisce al responsabile dell’unità Risorse umane.

Fra le sue diverse mansioni, si occupa di:

  • fornire consulenza e sostegno alla direzione dell’Agenzia su tutti gli aspetti delle strategie e delle politiche in materia di risorse umane, suggerendo misure da adottare in merito ad approcci proattivi e innovativi per garantire un uso efficace delle risorse umane in linea con le esigenze organizzative;
  • elaborare, monitorare e proporre revisioni delle politiche, delle pratiche e delle procedure in materia di risorse umane, per rispondere alle mutevoli esigenze dell’Agenzia;
  • contribuire all’elaborazione del quadro dei cicli di pianificazione annuali e pluriennali relativi al personale (programma di lavoro, documento unico di programmazione e documenti simili) e garantire l’accuratezza delle relative relazioni.

 

Requisiti

Criteri di ammissibilità:

  • avere un diploma di laurea e una esperienza professionale adeguata di almeno 12 anni;
  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea, del Lichtenstein, della Norvegia o della Svizzera;
  • godere dei diritti civili;
  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
  • avere una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e una conoscenza soddisfacente di un’altra lingua;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
  • essere fisicamente idoneo all’esercizio delle funzioni collegate alla posizione.

Criteri di selezione essenziali:

  • almeno 5 anni di esperienza professionale in una posizione dirigenziale avente attinenza con le mansioni sopra indicate e maturata preferibilmente in un’organizzazione internazionale, in istituzioni europee, agenzie od organismi intergovernativi;
  • laurea breve e/o laurea magistrale in gestione/sviluppo delle risorse umane o in amministrazione d’impresa;
  • esperienza comprovata nello sviluppo e nell’attuazione di strategie, politiche e procedure che siano in linea con le migliori pratiche del settore per la gestione delle risorse umane;
  • esperienza comprovata nello sviluppo e nella gestione di programmi di gestione delle prestazioni e di sviluppo del personale;
  • esperienza comprovata e comprensione di strumenti, sistemi e applicazioni elettronici a sostegno delle attività di gestione delle risorse umane.

Modalità di selezione

L’ammissibilità dei candidati sarà valutata da un comitato di selezione.

I candidati che soddisfano i criteri di ammissibilità saranno quindi valutati in base ai criteri di selezione.

Quelli che avranno ottenuto la valutazione migliore potranno essere invitati a sostenere una prova di competenza scritta e un colloquio, che si svolgeranno per la maggior parte in inglese.

Presentazione delle domande

Le candidature ufficiali da responsabile delle risorse umane devono essere presentate entro il termine mediante posta elettronica all’indirizzo:

applications @ easo.europa.eu

Le domande vanno presentate entro lunedì 29 ottobre 2018 alle ore 13 (ora di Bruxelles).

Condizioni di lavoro

 L’agente temporaneo è nominato dal direttore esecutivo, su proposta del comitato di selezione.

È assunto con la qualifica di agente temporaneo ed è inquadrato nel grado AD 10.

I candidati assunti effettuano un periodo di prova iniziale di nove mesi.

La retribuzione per un agente temporaneo di grado AD 10 (primo scatto) è costituita dallo stipendio base di 8.728,19 euro cui si applica il coefficiente correttore (che per Malta è pari attualmente all’86,5%), integrato da varie indennità.

La sede di lavoro è La Valletta, Malta.

 

SCARICA IL BANDO IN PDF

 

Check Also

medico

Un consulente medico all’Easo, l’ufficio asilo

Easo, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, è alla ricerca di un consulente medico (MedCOI, ...

Lascia una risposta