Home » occupazione » agente temporaneo » Cercasi un nuovo direttore dell’Accademia dell’Euipo, ufficio proprietà intellettuale
euipo

Cercasi un nuovo direttore dell’Accademia dell’Euipo, ufficio proprietà intellettuale

L’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) con sede ad Alicante, in Spagna, organizza una procedura di selezione per istituire un elenco di riserva da cui attingere per coprire il posto vacante di direttore assegnato all’Accademia dell’EUIPO (Agente temporaneo Ad 10, riferimento  VEXT/18/344/AD 10/ACA).

I candidati ammessi nell’elenco di riserva saranno 3.

Le domande vanno presentate entro mercoledì 31 ottobre 2018 alle 24, ora di Alicante.

 

Cos’è l’EUIPO

L’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) è un’agenzia decentrata dell’Unione europea per conferire protezione dei diritti di proprietà intellettuale alle imprese e agli innovatori in tutta l’UE e non solo. A EUIPO è affidato anche l’Osservatorio europeo sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale.

Dal 1994, anno della fondazione, l’Ufficio ha sede ad Alicante, in Spagna: è qui che gestisce la registrazione dei marchi UE e dei disegni e modelli comunitari registrati, validi in tutta l’Unione europea.

Le lingue dell’Ufficio sono il francese, l’inglese, l’italiano, lo spagnolo e il tedesco.

Il bilancio dell’Ufficio per il 2017 ammonta a circa 401 milioni di EURO e la tabella dell’organico prevede 890 unità.

Ulteriori informazioni sull’Ufficio sono disponibili su questo sito web

Istituita nel maggio 2011, l’Accademia dell’EUIPO racchiude tutte le attività di apprendimento e istruzione per il personale dell’Ufficio, nonché per le parti interessate dell’EUIPO e i professionisti della PI (proprietà intellettuale) di paesi terzi.

L’Accademia è competente per tutte le attività relative all’apprendimento, alla formazione e alla diffusione della PI nel quadro accademico dell’Ufficio

Mansioni da svolgere

Il direttore dell’Accademia dell’Euipo deve:

  • svolgere un ruolo di leader a livello strategico adottando le migliori prassi messe a punto in base al contesto operativo dell’Ufficio;
  • definire e attuare le strategie istituzionali dell’Ufficio al fine di conseguire gli obiettivi fissati nel piano strategico e nel programma di lavoro dell’Ufficio;
  • sviluppare strutture, sistemi e piani operativi volti a garantire l’erogazione di servizi efficaci alle parti interessate del dipartimento e dell’Ufficio giocando d’anticipo sulle esigenze in termini di capacità operative e in linea con un uso efficace delle tecnologie nonché una sana gestione delle risorse finanziarie e umane;
  • rendere conto dei progressi compiuti e dell’attuazione tempestiva ed efficace delle attività, dei programmi e dei progetti del dipartimento;
  • riferire periodicamente alla dirigenza dell’Ufficio nonché istituire e monitorare sistemi adeguati di misurazione del rendimento rispetto agli indicatori di qualità e di produzione stabiliti;
  • creare reti di collaborazione e di impegno con i partner esterni.

Requisiti

Criteri di ammissibilità:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godere dei diritti politici;
  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
  • essere fisicamente idoneo all’esercizio delle funzioni corrispondenti all’impiego;
  • avere una laurea;
  • avere maturato almeno 12 anni di esperienza professionale a tempo pieno;
  • avere almeno cinque anni di esperienza come amministratore delegato o comunque titolare di un’analoga posizione dirigenziale di rilievo;
  • avere una conoscenza approfondita dell’inglese (almeno a livello C1) – lingua 1;
  • avere una buona conoscenza di una delle lingue ufficiali dell’UE (almeno a livello B2) – lingua 2.

Criteri di selezione:

  • esperienza professionale comprovata nell’elaborazione di piani strategici e operativi, definizione di obiettivi e promozione della relativa attuazione in un ambiente/un’organizzazione simile a quello dell’Ufficio;
  • eccellente conoscenza dei principi di leadership e di gestione nonché delle migliori pratiche;
  • profonda comprensione e/o esperienza di gestione delle risorse finanziarie e umane di un organismo;
  • conoscenza e/o esperienza di sistemi, norme e politiche in materia di gestione della qualità e delle prestazioni;
  • buona conoscenza del quadro giuridico, amministrativo e finanziario applicabile alle istituzioni e alle agenzie dell’UE;
  • conoscenza e/o esperienza acquisita nel settore della proprietà intellettuale (PI) o della relativa divulgazione quale importante criterio preferenziale;
  • comprovata capacità di lavorare in un ambiente internazionale e multiculturale;
  • buona conoscenza di una lingua di lavoro dell’Ufficio (francese, tedesco, italiano, spagnolo) diversa dall’inglese (livello minimo B2).

 

Modalità di selezione

E’ possibile che ci sia una preselezione dei candidati più idonei.

A seguire, sono previsti un colloquio e una o più prove scritte.

I colloqui si svolgono ad Alicante e in inglese.

Il colloquio è inteso a valutare le conoscenze del candidato per quanto riguarda questioni inerenti alle funzioni da svolgere (conoscenze tecniche e competenze comportamentali), le attività dell’Ufficio, la conoscenza dell’UE, l’idoneità a eseguire i compiti previsti e a lavorare in un contesto internazionale.

Una o più prove completeranno la valutazione di uno o più degli aspetti sopra indicati.

 

Presentazione delle domande

Per candidarsi, occorre presentare domanda qui a questo link.

Prima occorre iscriversi al sito.

Le domande vanno presentate entro mercoledì 31 ottobre 2018 alle 24, ora di Alicante.

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF

 

 

Check Also

medico

Un consulente medico all’Easo, l’ufficio asilo

Easo, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, è alla ricerca di un consulente medico (MedCOI, ...

Lascia una risposta