Home » tipo di contratto » determinato » Un direttore per l’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere (Eige)
Test e prove per concorsi europei

Un direttore per l’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere (Eige)

L’Istituto europeo per la uguaglianza di genere (EIGE), con sede a Vilnius in Lituania, è alla ricerca di un direttore.

Il termine ultimo per l’iscrizione è venerdì 29 giugno 2018, ore 12, ora di Bruxelles.

 

Cos’è l’Eige?

L’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere (EIGE) è un’agenzia autonoma di regolamentazione dell’Unione europea, istituita al fine di contribuire alla promozione dell’uguaglianza di genere e a rafforzarla. La parità tra uomini e donne è un valore fondamentale dell’Unione europea.

L’Agenzia ha sede a Vilnius, in Lituania.

 

Mansioni da svolgere

Il direttore dell’Istituto Europeo uguaglianza di genere ha la responsabilità di:

  • gestire l’Agenzia, che nel 2018 dispone di un bilancio di circa 7,8 milioni di euro e di un organico di 50 persone;
  • assumere la responsabilità generale della gestione efficace ed efficiente del personale dell’EIGE;
  • gestire le risorse dell’Istituto;
  • elaborare la strategia e i programmi di lavoro dell’EIGE;
  • assumere la responsabilità generale dei risultati conseguiti dall’EIGE;
  • preparare ed eseguire il bilancio dell’EIGE;
  • assicurare la cooperazione con la Commissione europea, il Parlamento europeo e gli Stati membri.

 

Criteri di selezione

Nazionalità: essere cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea.

Laurea o diploma universitario.

Esperienza professionale: i candidati devono aver acquisito almeno 15 anni di esperienza professionale post laurea . Almeno 5 anni devono essere in uno o più dei settori delle politiche dell’UE, preferibilmente nel campo della parità di genere, della lotta contro la discriminazione, delle scienze sociali, delle scienze politiche, dell’economia, della statistiche, del diritto.

Esperienza in funzione dirigenziale: almeno 5 anni della suddetta esperienza professionale devono essere stati maturati in una posizione dirigenziale di alto livello.

Lingue: una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e una conoscenza soddisfacente di un’altra di tali lingue.

Limite d’età: al termine di scadenza per la presentazione delle candidature, i candidati devono essere in grado di portare a termine l’intero mandato quinquennale prima di raggiungere l’età del pensionamento. Per gli agenti temporanei dell’Unione europea l’età del pensionamento scatta l’ultimo giorno del mese in cui compiono 66 anni.

Conoscenze tecniche: una solida conoscenza dei problemi in materia di uguaglianza di genere nell’UE e delle iniziative dell’Unione in questo settore.

Inoltre, i candidati devono:

  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle loro funzioni;
  • essere fisicamente idonei all’esercizio delle loro mansioni.

 

Modalità di selezione

La commissione di preselezione selezionerà un certo numero di candidati direttore dell’Istituto europeo uguaglianza di genere per un colloquio.

A seguire, alcuni candidati daranno convocati per un altro colloquio con il comitato consultivo per le nomine (CCN) della Commissione europea.

I candidati convocati partecipano a un Assessment center gestito da consulenti esterni.

In base ai risultati, il CCN stila un elenco ristretto di candidati.

I candidati selezionati dal CCN sosterranno un colloquio con il Commissario o con i Commissari responsabili.

Dopo i colloqui, la Commissione europea stilerà un elenco dei candidati e lo trasmetterà al consiglio di amministrazione dell’EIGE.

Quest’ultimo organizzerà eventualmente un colloquio prima di procedere alla nomina.

 

Presentazione delle domande

Chiunque intenda presentare la propria candidatura da direttore dell’Istituto europeo uguaglianza di genere deve completare l’iscrizione elettronica collegandosi al seguente sito e seguire le istruzioni relative alle varie fasi della procedura.

Il termine ultimo per l’iscrizione è venerdì 29 giugno 2018, ore 12 (mezzogiorno), ora di Bruxelles.

 

Condizioni di lavoro

La retribuzione e le condizioni di lavoro sono previste quelle di direttore dell’Unione europea al grado AD14.

Il candidato sarà nominato per un mandato iniziale di 5 anni, eventualmente prorogabile per un periodo massimo di 5 anni.

Tutti i neoassunti devono superare un periodo di prova di nove mesi.

La sede di servizio è Vilnius (Lituania), dove ha sede l’EIGE.

Il posto sarà disponibile a partire dal 16 aprile 2019.

 

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF

 

 

 

 

Check Also

logo Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Un portavoce all’Ecdc, centro controllo malattie

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), con sede a Stoccolma, in Svezia, è ...

Lascia una risposta