Home » sede (area geografica) » bruxelles » Dirigente del Consiglio – Bruxelles
dirigente

Dirigente del Consiglio – Bruxelles

Posto vacante direzione generale D (DG D) del Segretariato generale del Consiglio (SGC) – CONS/AD/104

Compiti da svolgere
La direzione generale D (DG D) del Segretariato generale del Consiglio (SGC) è responsabile della politica nel settore della giustizia e affari interni. Si compone di due direzioni. La direzione D2 si occupa di questioni attinenti alla giustizia.

Mansioni da svolgere
Il direttore deve:
— Gestire, sotto l’autorità del direttore generale, la propria direzione e organizzarne le attività
— Definire gli obiettivi da raggiungere e contribuire al loro conseguimento, stabilendo il programma di lavoro della direzione e garantendo l’adeguato controllo dell’attuazione dello stesso
— Fornire consulenza alla presidenza e/o all’SGC su tutti gli aspetti dei fascicoli al fine di contribuire a trovare soluzioni e condurre studi specialistici ad alto livello nei settori di competenza della direzione
— Rappresentare il proprio servizio a livello di direttore sia all’interno dell’SGC che esternamente
— Garantire la qualità dei servizi e dei prodotti forniti dalla direzione
— Garantire la gestione professionale delle risorse della direzione
— Assicurare una comunicazione e una cooperazione efficaci sia all’interno della direzione sia con altri servizi dell’SGC
— Fornire consulenza al Consiglio europeo, al Consiglio, al Coreper e alle rispettive presidenze nonché al segretario Generale su tutti gli aspetti dei fascicoli al fine di contribuire a trovare soluzioni
— Definire gli obiettivi da raggiungere nei pertinenti settori della direzione, assicurarne l’attuazione per mezzo di misure appropriate e garantire una politica di pianificazione dei compiti
— Garantire il rispetto delle norme e procedure da applicarsi nei pertinenti settori della direzione
— Mantenere contatti con gli interlocutori esterni e rappresentare l’SGC nei consessi esterni

Requisiti di ammissione
Il candidato deve:
– essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
– godere dei diritti politici;
– essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
– offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
– avere formazione universitaria
– avere conoscenze in ambito giuridico
– conoscere la lingua inglese e francese

Procedura di candidatura
Le candidature devono essere inviate per posta elettronica all’indirizzo service.recrutement.consad104@consilium.europa.eu

Scadenza concorso europeo
Il termine per la presentazione delle candidature è fissato per il 3 settembre 2014

Scarica il bando completo
Bando 219a

 

Check Also

eurostat

Eurostat cerca un direttore delle statistiche di finanza pubblica

Eurostat è alla ricerca di un direttore della direzione ESTAT.D «Statistiche di finanza pubblica e qualità” (grado AD ...

Lascia una risposta