Home » ente » comitato europeo per il rischio sistemico » Finanza e rischio sistemico, si cercano esperti per il Comitato scientifico
eurostat

Finanza e rischio sistemico, si cercano esperti per il Comitato scientifico

Il Comitato europeo per il rischio sistemico (CERS) – o ESRB, European Systemic Risk Board –  cerca membri per il proprio Comitato scientifico consultivo (CSC).

Il CSC fornisce consulenza e assistenza al CERS su questioni rilevanti per l’attività di quest’ultimo. Il CERS avvia una procedimento per la selezione dei membri del CSC.

Il CERS, pertanto, invita esperti esterni a manifestare interesse per la loro nomina a membri del CSC con mandato di quattro anni rinnovabile.

Le candidature degli esperti di rischio sistemico devono essere presentate non oltre le 23:59 di mercoledì 23 maggio 2018.

 

Che cosa sono il CERS e il CSC

Il CERS è l’organismo responsabile a livello dell’Unione per la vigilanza macroprudenziale del sistema finanziario all’interno dell’Unione Europea.

La sua missione è quella di contribuire alla prevenzione o alla riduzione dei rischi sistemici alla stabilità finanziaria.

Mansioni da svolgere

Il CSC costituisce parte integrante del CERS e fornisce consulenza e assistenza al CERS su richiesta del presidente del CERS.

In particolare, i membri del CSC forniscono:

  • un apporto concernente le modalità di miglioramento delle metodologie analitiche per l’individuazione dei rischi e la valutazione del loro potenziale impatto ove questi si concretizzino;
  • un apporto concernente le modalità di progettazione e calibrazione di efficaci strumenti di politica macroprudenziale, compresi gli strumenti e i modelli esistenti nonché la formulazione di proposte relative a strumenti e modelli nuovi e/o complementari;
  • funzioni di consulenza compresa una revisione aperta, indipendente e analitica delle strategie macroprudenziali e del contesto operativo.

Tutti i documenti e i rapporti del CERS sono redatti in inglese che è la lingua di lavoro del CERS.

Il CSC si riunisce di solito ogni trimestre presso la Banca centrale europea (BCE) a Francoforte sul Meno.

Il CSC è composto da 15 esperti in possesso di un ampia gamma di capacità e di esperienze.

Criteri di selezione

Gli esperti saranno scelti in base alla loro competenza generale e in funzione del loro diverso percorso professionale nel mondo accademico o in altri settori, in particolare nelle piccole e medie imprese o nelle organizzazioni sindacali, o in quanto fornitori o consumatori di servizi finanziari.

Per migliorare ulteriormente la diversità dei membri del CSC, è particolarmente incoraggiata la presentazione di domande da parte di candidate donne.

Le candidature sono sottoposte a una valutazione comparativa effettuata dal CERS in particolare sulla base dei seguenti criteri di selezione:

  • competenze approfondite nel settore finanziario e in merito alle relazioni tra questo e l’economia in senso ampio, nonché una comprovata competenza generale su questioni di rischio sistemico, in particolare a livello dell’Unione Europea;
  • contributi di carattere scientifico alla comprensione dell’interazione tra il settore bancario, quello dei mercati mobiliari, ovvero quello delle assicurazioni o delle pensioni aziendali;
  • dottorati di ricerca in finanza, economia o un altro settore pertinente;
  • capacità di condurre attività di valutazione tra pari su attività scientifica e pubblicazioni, nonché di analizzare informazioni e casi complessi;
  • esperienze professionali in ambienti multidisciplinari, preferibilmente in contesti internazionali;
  • comprovate capacità di comunicazione orale e scritta in lingua inglese;
  • sono previsti criteri aggiuntivi per il presidente e per i vicepresidenti.

 

Modalità di selezione

Il Comitato direttivo valuta le domande ricevute e seleziona i candidati da proporre al consiglio generale per la nomina a membri del CSC nonché i candidati idonei a essere inclusi nell’elenco di riserva.

Il presidente e i due vicepresidenti del CSC sono nominati dal consiglio generale su proposta del presidente del CE.

Presentazione delle domande

Le candidature degli esperti di rischio sistemico possono essere presentate esclusivamente in inglese compilando il modulo reperibile sul sito internet del CERS e inviando un un curriculum vitae nel formato Europass.

Le candidature devono essere presentate non oltre le 23:59 di mercoledì 23 maggio 2018.

Le candidature possono essere presentate tramite mail al seguente indirizzo:

ascapplications @ esrb.europa.eu

Condizioni di lavoro

Il mandato dei membri del CSC è di quattro anni rinnovabile.

Il consiglio generale può decidere di rinnovare il mandato di un membro del CSC per ulteriori quattro anni.

I membri del CSC hanno diritto alle indennità e al rimborso delle spese.

Per esempio, per una riunione di una giornata, l’esperto membro del CSC riceve una indennità di 500 euro.

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF

Check Also

Lingue - Centro di traduzione degli organismi dell’Unione europea

L’Europa assume traduttori di irlandese

Traduttori di irlandese cercansi per le istituzioni europee. L’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO) ...

Lascia una risposta