Home » Salario » 1001 - 2500 euro » Parlamento europeo: formazione di un database da cui attingere per l’assunzione di 110 autisti
Portrait of a handsome male chauffeur riding car
Portrait of a handsome male chauffeur riding car

Parlamento europeo: formazione di un database da cui attingere per l’assunzione di 110 autisti

Il Parlamento europeo ha recentemente pubblicato un invito a manifestare interesse al fine di costituire una lista di candidati idonei ad essere assunti in qualità di agenti contrattuali svolgendo attività di Autisti; la procedura di selezione verrà organizzata con il supporto tecnico dell’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO). I posti vacanti sono circa 110, mentre la retribuzione mensile di base (GF I, grado 1, scatto 1) è di 1 907,24 EUR, a cui possono eventualmente aggiungersi gli assegni e le indennità previste per gli agenti dell’Unione europea. Tale retribuzione è soggetta all’imposta comunitaria ed è esente da qualsiasi imposta nazionale.

NATURA DELLE FUNZIONI

Le persone selezionate saranno incaricate, sotto la supervisione di un funzionario o di un agente temporaneo, di eseguire i compiti di autista, che possono così sintetizzarsi:

  • trasportare personalità e funzionari o altri agenti del Parlamento europeo principalmente a Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo, nonché in altri Stati membri e paesi terzi;
  • trasportare visitatori (corpo diplomatico e personalità esterne);
  • trasportare beni, documenti e corrispondenza;
  • provvedere all’uso corretto del veicolo, garantendo al tempo stesso la sicurezza delle persone e dei beni nel corso del trasporto nel rispetto del codice della strada nazionale;
  • effettuare, eventualmente, il carico e lo scarico dei veicoli, lavori amministrativi o di supporto logistico.

Potrà essere richiesto di lavorare nelle ore notturne o il fine settimana, con orari flessibili legati alle esigenze di servizio. Il Parlamento europeo, inoltre, fornirà agli autisti una tenuta recante il logo dell’Istituzione.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per partecipare alla selezione occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godere dei diritti civili;
  • essere in regola per quanto riguarda gli obblighi imposti dalle leggi in materia di obblighi militari;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio dei compiti previsti;
  • soddisfare i requisiti fisici per l’esercizio dei compiti;
  • aver completato la scuola dell’obbligo;
  • disporre di una patente di guida B in corso di validità;
  • aver maturato un’esperienza professionale minima di 2 anni in qualità di autista nel trasporto di persone;
  • lingue richieste: conoscenza approfondita (livello C1) di una delle 24 lingue ufficiali dell’Unione europea (lingua 1) e conoscenza soddisfacente (livello B2) del francese, dell’inglese o del tedesco (lingua 2). Nota: la lingua 2 deve essere differente dalla lingua 1;
  • attitudini: essere rigoroso e apprezzare il lavoro in seno a un’equipe multiculturale, essere puntuale, disponibile e flessibile, essere dotato di buone capacità relazionali e dar prova di diplomazia, cortesia e discrezione, dimostrare capacità d’iniziativa, polivalenza e organizzazione.

PROCEDURA DI ISCRIZIONE – TERMINE ULTIMO PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE – SELEZIONE

I candidati devono iscriversi on line sul sito Internet di EPSO all’indirizzo http://europa.eu/epso/apply/jobs/index_fr.htm, attendendosi a tutte le istruzioni ivi riportate, nel periodo compreso tra il 14 aprile e il 18 maggio 2016, ore 12:00 (ora di Bruxelles). Si consiglia di non aspettare la fine del periodo d’iscrizione per iscriversi onde evitare che un sovraccarico eccezionale delle linee o un’avaria nel collegamento Internet comporti l’impossibilità di completare la procedura entro i termini richiesti.

Dopo che siano state completate le iscrizioni verrà avviata la fase di selezione, che si svolgerà indicativamente nel mese di giugno 2016 e sarà organizzata esclusivamente per titoli, sulla base dell’esame delle risposte dettagliate alle domande del «Valutatore di talento» (Évaluateur de talent — Talentfilter — Talent Screener) che figura nel modulo di iscrizione. Le domande, in particolare, saranno finalizzate ad accertare:

  • l’esperienza professionale maturata in qualità di autista nel settore del trasporto delle persone nel corso degli ultimi cinque anni;
  • l’esperienza professionale, di almeno un anno, in qualità di autista nel settore del trasporto di personalità ufficiali (quali autista di limousine, autista per il corpo diplomatico, ministri, alti funzionari ecc.);
  • il possesso di un certificato o di altro titolo che consente l’accesso alla professione di autista di taxi, rilasciato da un’autorità competente abilitata;
  • la formazione in stile di guida difensiva di veicoli;
  • la formazione in stile di guida ecologica;
  • la formazione e/o esperienza professionale nel settore della sicurezza delle persone;
  • il possesso di un nullaosta di sicurezza nazionale e/o europea o equipollente;
  • il possesso di un attestato nel campo del pronto soccorso rilasciato da un’autorità competente abilitata;
  • un’esperienza professionale in qualità di autista acquisita presso organizzazioni europee o internazionali o in ambiente multiculturale/multinazionale;
  • la conoscenza (livello minimo A2) di una o più lingue dell’Unione europea oltre alle lingue 1 e 2 sopra richieste.

RISULTATI DELLA SELEZIONE

I risultati della selezione saranno pubblicati sul conto EPSO dei candidati nel mese di luglio 2016. I nomi dei 300 candidati che avranno conseguito il maggior numero di punti al termine della selezione e che rispondono alle condizioni richieste per accedere alla posizione saranno iscritti in un database il cui accesso sarà aperto al Parlamento europeo. Il database resterà valido fino al 31 dicembre 2019. L’iscrizione nella base di dati non costituisce una garanzia di assunzione.

ASSUNZIONE

Ove si presenti una possibilità di contratto, i servizi incaricati dell’assunzione consulteranno la banca dati e convocheranno i candidati il cui profilo corrisponde meglio alle esigenze del posto in questione. I candidati sosterranno un colloquio inteso a valutare se il loro profilo corrisponde al posto disponibile, integrato eventualmente da test teorici e/o pratici. Alla luce dell’esito ottenuto, ai candidati potrà essere proposto un impiego. Il contratto stipulato avrà la durata di un anno e potrà essere rinnovato per un ulteriore anno, prima di essere eventualmente rinnovato una seconda volta per una durata indeterminata.

BANDO

C131A

Check Also

eurostat

Eurostat cerca un direttore delle statistiche di finanza pubblica

Eurostat è alla ricerca di un direttore della direzione ESTAT.D «Statistiche di finanza pubblica e qualità” (grado AD ...

Lascia una risposta