Home » ente » Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie » Un portavoce all’Ecdc, centro controllo malattie
logo Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Un portavoce all’Ecdc, centro controllo malattie

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), con sede a Stoccolma, in Svezia, è alla ricerca di un responsabile della sezione Comunicazione e portavoce.

Le domande vanno presentate entro lunedì 24  settembre 2018.

Mansioni da svolgere

Il portavoce e comunicatore si occuperà in particolare di:

  • gestire il lavoro connesso a tutte le attività di comunicazione dell’ECDC (esterne, interne, aziendali);
  • fornire consulenza strategica sulla comunicazione al direttore dell’ECDC;
  • fornire supporto nella comunicazione per i processi di gestione del cambiamento in corso;
  • agire come portavoce per l’organizzazione;
  • insieme ai capi unità e agli altri membri chiave del personale, partecipare ai gruppi di consultazione pertinenti del direttore;
  • elaborare una strategia globale di comunicazione dell’ECDC, compresa la comunicazione esterna, aziendale e interna, al fine di attuare la strategia 2021-2027 dell’ECDC (attualmente in fase di elaborazione);
  • fornire sostegno all’organizzazione, ad esempio attraverso campagne europee in tema di salute, in particolare in occasione delle annuali Giornate europee di informazione sugli antibiotici;
  • impegnarsi in modo proattivo con le parti interessate dell’ECDC nell’ambito della comunicazione;
  • svolgere la funzione di superiore diretto del personale della sezione e gestire l’attuazione del piano di lavoro e del bilancio della sezione;
  • rappresentare l’ECDC in reti e incontri internazionali relativi alla comunicazione.

 

Criteri di selezione

Requisiti formali:

  • un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno tre anni attestata da un diploma;
  • almeno nove anni di esperienza professionale (dopo il conseguimento della laurea);
  • possedere una conoscenza approfondita di una delle lingue dell’Unione europea e una conoscenza soddisfacente di un’altra lingua dell’Unione europea nella misura necessaria alle funzioni da svolgere;
  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea o della Norvegia, dell’Islanda o del Liechtenstein;
  • godere dei diritti civili;
  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
  • offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
  • essere fisicamente idoneo all’esercizio delle funzioni previste dalla posizione.

Esperienza/competenza professionale:

  • almeno 5 anni di esperienza professionale, dopo il conseguimento del diploma, maturata in posizioni aventi attinenza con la posizione descritta;
  • ottima conoscenza, comprensione ed esperienza pratica di impiego di un ampio ventaglio di mezzi di comunicazione tradizionali e di nuovi social media per una comunicazione efficace e proattiva;
  • esperienza nello sviluppo e nell’attuazione di strategie di comunicazione;
  • esperienza come portavoce in una grande organizzazione;
  • esperienza nel lavoro di coinvolgimento del personale, compresa la gestione del cambiamento;
  • esperienza manageriale, anche relativamente a questioni legate al personale, alla pianificazione e al bilancio;
  • ottima conoscenza dell’inglese, sia scritto che parlato.

Caratteristiche personali/capacità relazionali:

  • ottime doti di comunicazione con una forte attitudine a impegnarsi e a mostrare entusiasmo;
  • livello elevato di consapevolezza e sensibilità politica;
  • atteggiamento proattivo e orientato agli obiettivi;
  • capacità di collaborare come membro di una squadra e di guidare, motivare e favorire lo sviluppo del personale;
  • consapevolezza multiculturale e capacità di lavorare in un contesto internazionale;
  • solide capacità organizzative, approccio strutturato alle mansioni da svolgere e capacità di definire le priorità.

L’Agenzia ha altresì definito le esperienze e le competenze che costituiscono titolo preferenziale per il posto di lavoro, ossia:

  • esperienza di lavoro nell’ambito della salute pubblica.

Modalità di selezione

Il titolare del posto sarà nominato sulla base di un elenco ristretto proposto dal comitato di selezione al direttore.

Ai candidati può essere richiesto di sottoporsi a prove scritte.

 

Presentazione delle domande

Occorre inviare la domanda compilata a:

Recruitment @ ecdc.europa.eu

indicando chiaramente il riferimento del posto vacante e il proprio cognome nella riga dell’oggetto del messaggio di posta elettronica.

Il modulo di candidatura dell’ECDC è disponibile sul sito web del Centro qui a questo link.

Ulteriori informazioni si trovano qui a questo link.

Le domande vanno presentate entro lunedì 24 settembre 2018.

Condizioni di lavoro

Il candidato prescelto sarà assunto come agente temporaneo, per un periodo di cinque anni, rinnovabile.

L’assunzione avverrà nel grado AD 8.

La sede di lavoro è Stoccolma, in Svezia.

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF

 

 

 

Check Also

medico

Un consulente medico all’Easo, l’ufficio asilo

Easo, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, è alla ricerca di un consulente medico (MedCOI, ...

Lascia una risposta