Home » ente » Efsa » Sicurezza alimentare, lavora come esperto nazionale distaccato all’EFSA
logo efsa

Sicurezza alimentare, lavora come esperto nazionale distaccato all’EFSA

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), con sede a Parma, Italia, apre posizioni come esperto nazionale distaccato (END), per tutte le unità e i dipartimenti

Il bando è in corso e non è previsto un termine per la presentazione delle candidature.

 

Cos’è l’Efsa

L’EFSA ha un organico di circa 450 unità.

Le priorità dell’EFSA sono le seguenti:

  • sviluppare la capacità di valutazione scientifica e la comunità della conoscenza dell’UE;
  • prepararsi per le future sfide in materia di valutazione del rischio;
  • creare un ambiente e una cultura che riflettano i valori dell’EFSA (cooperazione, innovazione, apertura, indipendenza ed eccellenza scientifica).

 

Mansioni da svolgere

Ecco la presentazione del candidato esperto nazionale distaccato contenuta nel bando:

“Sei un funzionario qualificato alla ricerca di una sfida professionale in un’agenzia dell’UE stimolante e dinamica? Vuoi applicare le tue competenze e conoscenze per contribuire al raggiungimento degli obiettivi e alla realizzazione della strategia dell’EFSA? La tua organizzazione è alla ricerca di opportunità di collaborazione e sviluppo di sinergie con l’EFSA?

In qualità di esperto nazionale distaccato END svolgerai il duplice ruolo di mettere a disposizione dell’EFSA la tua esperienza professionale e di portare alla tua amministrazione di provenienza le conoscenze acquisite durante il periodo di distacco, promuovendo lo scambio reciproco e rafforzando la cooperazione tra l’EFSA e i suoi partner.

In veste di END presso l’EFSA potrai svolgere un ruolo attivo in un’organizzazione che fa la differenza per la vita di 500 milioni di cittadini dell’UE”.

 

Criteri di selezione

Criteri di ammissibilità:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea o dell’EFTA oppure di un Paese con il quale il Consiglio ha deciso di avviare negoziati di adesione e che ha concluso un accordo specifico con l’EFSA sul distacco del personale, a meno che il Direttore esecutivo conceda una deroga;
  • essere impiegato da un’amministrazione pubblica nazionale, regionale o locale o da un’organizzazione intergovernativa;
  • avere lavorato per il proprio datore di lavoro a tempo indeterminato o mediante contratto per almeno 12 mesi prima del distacco e rimanere al servizio di tale datore di lavoro per tutto il periodo del distacco;
  • avere almeno tre anni di esperienza a tempo pieno in funzioni amministrative, scientifiche, tecniche, di consulenza o di vigilanza a un livello equivalente a quello del posto da ricoprire;
  • avere una conoscenza approfondita dell’inglese parlato e scritto e una conoscenza soddisfacente di una seconda lingua dell’UE per l’esercizio delle funzioni;
  • offrire le garanzie di moralità necessarie per le funzioni da svolgere (fornendo ad esempio una dichiarazione giurata per dimostrare di non avere precedenti penali).

Criteri di selezione – Esperienza e conoscenze:

  • Competenze nel settore relativo alle attività dell’EFSA e un interesse e una motivazione autentici.

Criteri di selezione –  Competenze:

  • Lavorare con gli altri.
  • Analisi e capacità di risoluzione di problemi.
  • Orientamento ai risultati.
  • Comunicazione in inglese.
  • Etica e integrità.

Modalità di selezione

  1. Le candidature da esperto nazionale distaccato vengono valutate in base ai criteri di ammissibilità.
  2. Quando si rende disponibile una posizione, i candidati ammissibili saranno esaminati dalle unità dell’EFSA.
  3. I candidati selezionati devono sottoporsi a un colloquio (in genere online).
  4. A seguito del colloquio, i candidati possono essere selezionati, respinti o collocati in un elenco di riserva per posizioni future.
  5. Per i candidati selezionati la procedura con l’autorità nazionale dello Stato membro interessato o il datore di lavoro sarà avviata per mezzo di un accordo, che indicherà la data di inizio, la durata e la sede del distacco. Verrà inoltre informata la rappresentanza permanente dello Stato membro interessato.
  6. I candidati che ricevono e accettano un’offerta di distacco dovranno fornire una serie di documenti.

 

Presentazione delle domande

Per candidarsi, occorre andare qui sul sito dell’Efsa.

Come già detto, il bando non ha una scadenza.

 

Condizioni di lavoro

La sede del distacco sarà normalmente presso i locali dell’EFSA a Parma, Italia.

Un END può lavorare in qualsiasi campo in cui i suoi servizi siano ritenuti necessari, purché non vi sia alcun conflitto con gli interessi dell’EFSA.

Un END esercita le sue funzioni e agisce in conformità con gli interessi dell’Autorità.

Il datore di lavoro dell’esperto nazionale distaccato continua a pagare il suo stipendio e a mantenere la sua posizione amministrativa (funzionario permanente o agente contrattuale) per tutto il periodo del distacco.

Il datore di lavoro dell’esperto nazionale distaccato continua inoltre a essere responsabile di tutti i diritti sociali, in particolare quelli relativi alla sicurezza sociale e alle pensioni.

 

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF

 

Check Also

medico

Un consulente medico all’Easo, l’ufficio asilo

Easo, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, è alla ricerca di un consulente medico (MedCOI, ...

Lascia una risposta