Home » Salario » 2501 - 5000 euro » Sicurezza, lavorare come agente di protezione ravvicinata al Parlamento europeo
Sicurezza Security guard at work

Sicurezza, lavorare come agente di protezione ravvicinata al Parlamento europeo

Il Parlamento europeo ha deciso di avviare la procedura per la copertura di posti di agente di protezione ravvicinata (senza numero, mentre nel primo bando i posti erano 11).

Le domande vanno inviate entro e non oltre venerdì 25 maggio 2018.

Mansioni da svolgere

In servizio a Bruxelles, gli agenti di protezione ravvicinata hanno il compito, sotto l’autorità del capo dell’unità Protezione della Direzione della Prossimità e assistenza, sicurezza e protezione, di garantire la gestione e la messa in atto di tutte le misure opportune relative alla protezione ravvicinata del Presidente del Parlamento europeo nelle tre sedi del Parlamento europeo (Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo) e in occasione dei suoi spostamenti all’estero.

Ai candidati idonei potrebbe essere richiesto di garantire altresì la protezione ravvicinata di altre personalità nelle tre sedi. Ciò include la partecipazione, in base alle esigenze del servizio, a compiti di protezione nell’ambito di visite ufficiali, manifestazioni e grandi eventi.

Tali funzioni richiedono missioni frequenti nei luoghi di lavoro del Parlamento europeo e al di fuori degli stessi.

Presentando la propria candidatura, i candidati accettano di sottoporsi alle inchieste di sicurezza e alle procedure del paese ospitante al fine dell’ottenimento del porto d’armi. Inoltre, accettano di sottoporsi alle verifiche d’uso in vista dell’ottenimento di un nulla osta di sicurezza (livello Secret UE). Tali elementi (porto d’armi e nulla osta di sicurezza) saranno richiesti al momento dell’assunzione.

Criteri di selezione

Requisiti generali:

  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari,
  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea e godere dei diritti politici,
  • offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere,
  • essere fisicamente idoneo all’esercizio delle funzioni. Per idoneità fisica si intende ugualmente idoneità psicologica. Data la natura del posto di agente di protezione ravvicinata (posto di sicurezza, di vigilanza e che comporta un determinato rischio), le condizioni di idoneità fisica includono anche un buon udito e una buona vista, inclusa una buona percezione dei colori.

Requisiti specifici:

  • avere un livello di istruzione superiore sancito da un diploma rilasciato da una scuola di polizia, un’accademia militare o un istituto di formazione statale di tipo analogo oppure un livello di studi secondari che dia accesso all’istruzione post-secondaria seguito da un’esperienza professionale di almeno 3 anni in protezione ravvicinata oppure una formazione equivalente sancita da un diploma rilasciato da una scuola di polizia, un’accademia militare o un istituto di formazione statale di tipo analogo;
  • essere in possesso di una patente di guida B in corso di validità;
  • avere un’esperienza professionale di almeno 3 anni in protezione ravvicinata (prima cerchia intorno alla personalità) acquisita in seno a un servizio pubblico di sicurezza nel corso dei sei anni precedenti la data limite di iscrizione.

Conoscenze linguistiche

  • I candidati devono essere in possesso di una conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’Unione europea (lingua 1): bulgaro, ceco, croato, danese, estone, finlandese, francese, greco, inglese, irlandese, italiano, lettone, lituano, maltese, olandese, polacco, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno, spagnolo, svedese, tedesco, ungherese, nonché di una buona conoscenza di almeno un’altra di queste lingue (lingua 2).
  • Per ragioni funzionali è richiesta una buona conoscenza del francese e dell’inglese (almeno livello B2).

 

Modalità di selezione

La procedura è organizzata per titoli e prove.

Il comitato di selezione procede, sulla base di criteri prefissati, alla valutazione delle qualifiche dei candidati ammessi alla procedura di selezione e stabilisce l’elenco dei sessanta migliori candidati che saranno ammessi alle prove fisiche.

Le prove fisiche saranno di:

  • nuoto,
  • tiro,
  • percorso fisico e autodifesa.

Il colloquio orale con il comitato di selezione in francese e inglese è destinato a valutare l’idoneità dei candidati ad esercitare le mansioni.

Sono iscritti nell’elenco di idoneità, in ordine di merito, i nominativi dei 30 candidati ai posti da agente di protezione ravvicinata che abbiano ottenuto il punteggio più elevato nell’insieme della procedura (valutazione delle qualifiche e prove) e che abbiano conseguito la soglia minima, laddove richiesta.

L’elenco giunge a scadenza il 31 dicembre 2021, ma la sua validità potrà essere prorogata


Presentazione delle domande

I candidati al posto  da agente di protezione ravvicinata sono tenuti a utilizzare il formulario dell’atto di candidatura in inglese o in francese, relativo al bando di assunzione e contenuto nella presente Gazzetta ufficiale.

L’atto di candidatura e le fotocopie della documentazione devono essere inviati, esclusivamente per invio raccomandato, entro e non oltre venerdì 25 maggio 2018 (fa fede il timbro postale), al seguente indirizzo:

PARLEMENT EUROPÉEN
Unité Sélection des talents
Procédure de sélection PE/197/S (il numero di riferimento della procedura di selezione deve essere indicato)
BMT 08 A 038
60 rue Wiertz
1047 Bruxelles/Brussel
BELGIQUE/BELGIË

Le candidature da  agente di protezione ravvicinata inviate con plico non raccomandato o con posta interna non saranno considerate.

L’unità Selezione dei talenti non accetta la consegna diretta di candidature.

Condizioni di lavoro 

I contratti saranno conclusi a tempo indeterminato. L’assunzione avverrà al grado AST 3, primo scatto, con una retribuzione mensile lorda di 3.677,17 euro.

L’assunzione di agenti temporanei ha lo scopo di assicurare all’istituzione l’apporto di collaboratori con il massimo livello di competenze, di rendimento e di integrità, selezionati su una base geografica il più possibile ampia tra i cittadini dell’Unione. Gli agenti temporanei sono scelti senza distinzione di razza, credo politico, filosofico o religioso, di sesso od orientamento sessuale e indipendentemente dal loro stato civile o dalla loro situazione familiare.

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF con 11 posti

SCARICA QUI LA RETTIFICA AL BANDO SENZA NUMERO DI POSTI

Check Also

CESE eesc Comitato economico e sociale europeo logo

Un posto da segretario generale al Comitato economico e sociale europeo (Cese)

Il segretariato del Comitato economico e sociale europeo (CESE) (o EESC, European Economic and Social Committee), ...

Lascia una risposta