Home » Salario » 0 - 1000 euro » Tirocini per laureati ad Acer (agenzia per l’energia)
acer_logo-def

Tirocini per laureati ad Acer (agenzia per l’energia)

Acer, l’Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia, con sede a Lubiana (Slovenia), ha pubblicato un avviso a mostrare interesse, senza scadenza, per il programma di tirocini.

 

Cos’è Acer 

L’Agenzia per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia è un organismo dell’Unione europea. L’Agenzia, che ha sede a Lubiana (Slovenia), è fondamentale per la liberalizzazione del mercato interno UE dell’energia elettrica e del gas naturale. Lo scopo dell’Agenzia è di assistere le autorità nazionali di regolamentazione nell’esercizio a livello UE delle funzioni di regolamentazione che esse svolgono negli Stati membri e, se necessario, coordinarne l’azione.
Attualmente l’Agenzia ha un organico di oltre 80 unità e un bilancio annuale approvato di 13,3 milioni di euro nel 2017.

 

Mansioni da svolgere

Il programma di tirocinio è rivolto principalmente a giovani laureati, nonché a coloro che, nel quadro dell’apprendimento permanente, abbiano recentemente conseguito un diploma universitario e stiano iniziando una nuova carriera professionale.

L’Agenzia offre tirocini in ciascuno dei suoi cinque dipartimenti e presso l’ufficio del direttore, relativi ai seguenti profili:

  • stampa e comunicazione
  • risorse umane
  • tecnologie informatiche
  • politiche
  • analisi di mercato
  • analisi dei dati

 

Criteri di selezione

Criteri di ammissibilità:

  • avere un’età minima di 18 anni compiuti;
  • essere cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea;
  • avere competenze linguistiche di livello C1 per la prima lingua (conoscenza avanzata) e di livello B2 per la seconda lingua (conoscenza soddisfacente), come definiti nel quadro comune europeo di riferimento per le lingue;
  • avere un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa attestata da un diploma, ove la durata normale di tali studi sia di tre anni o più.

Saranno respinte le candidature di coloro che, per più di sei settimane:

  • abbiano intrattenuto o intrattengano tuttora qualsiasi tipo di rapporto di lavoro o di tirocinio presso un’istituzione o un organismo dell’Unione europea

Criteri di selezione:

Le domande sono valutate prendendo in considerazione i titoli di studio, le qualifiche, le competenze e la motivazione. In particolare, sono valutati i seguenti criteri ai fini della selezione dei candidati per i tirocini:

  • laurea universitaria in uno dei settori di interesse per il tirocinio,
  • buona padronanza scritta e orale (livello C1) della lingua inglese.

Si noti che, in considerazione della natura dei compiti dell’Agenzia, della sua lingua di lavoro ufficiale e dei requisiti del servizio, per la maggior parte dei profili costituisce titolo preferenziale la conoscenza della lingua inglese al livello C2.

Nel bando allegato in fondo, sono elencati i requisiti  specifici richiesti per ogni dipartimento.

 

Modalità di selezione

Le domande ricevute sono valutate periodicamente, al fine di assegnare i posti di tirocinio disponibili, il 1° marzo o il 1° settembre di ogni anno.

 

Presentazione delle domande

Ai fini della validità della candidatura, gli interessati devono presentare:

  •  il modulo di domanda per il programma di tirocinio (disponibile sul sito ACER);
  •  una copia del o dei diplomi di laurea.

Le candidature devono essere inviate per e-mail in lingua inglese alla casella di posta elettronica dedicata traineeship @ acer.europa.eu.

Bisogna indicare i profili (non più di due) per i quali si presenta la candidatura.

Questo invito a manifestare interesse non è soggetto a scadenza per la presentazione di candidature.

 

Condizioni di lavoro

Il periodo dei tirocini inizia il 1° marzo e il 1° settembre di ogni anno e ha una durata fissa di sei mesi.

I tirocinanti che non ricevono alcuno stipendio, borsa di studio o altra forma di sostegno finanziario da altre fonti per la partecipazione al programma di tirocinio ricevono una sovvenzione mensile per l’intera durata del periodo di tirocinio di 500 euro.

I tirocinanti che ricevono un sostegno esterno possono ricevere una sovvenzione integrativa fino a concorrenza dell’importo totale suindicato (500 euro).

In aggiunte alla sovvenzione mensile, a seconda della sede di assunzione i tirocinanti possono ricevere uno dei seguenti contributi:

  • Indennità di alloggio
  • Contributo per le spese di viaggio sostenute all’inizio e alla fine del tirocinio
  • Contributo alle spese di trasporto pubblico

Il tirocinio ha luogo a Lubiana (Slovenia), ove ha sede l’Agenzia.

 

SCARICA QUI IL BANDO IN PDF

 

 

 

 

Check Also

medico

Un consulente medico all’Easo, l’ufficio asilo

Easo, l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo, è alla ricerca di un consulente medico (MedCOI, ...

Lascia una risposta