Home » sede (area geografica) » bruxelles » UE, Segretariato generale del Consiglio (Bruxelles): posto vacante di Direttore degli immobili e della logistica
I concorsi pubblici dell’Ue

UE, Segretariato generale del Consiglio (Bruxelles): posto vacante di Direttore degli immobili e della logistica

All’interno del Segretariato generale del Consiglio (SGC), organo incaricato di assistere il Consiglio dell’UE e il Consiglio europeo nello svolgimento delle loro funzioni, opera una Direzione generale dell’amministrazione (DG A), a sua volta composta da una Direzione generale “A2” cui è demandata la responsabilità di mettere a disposizione servizi e infrastrutture per il Consiglio europeo, il Consiglio e l’SGC. La DG A2 è costituita da due Direzioni, una Protocollo/Riunioni (DG A2 A) e l’altra Immobili/Logistica (DG A2 B). Quella per cui si ricerca una figura di Direttore è la DG A2B, la quale, con un bilancio di circa 60 milioni di euro, è responsabile delle infrastrutture materiali (immobili, impianti e attrezzature tecniche) e dei servizi logistici (sistemazione, trasloco, trasporto), dovendo gestire i relativi contratti di servizio e garantire l’acquisto di beni e di servizi secondo le procedure stabilite. La persona selezionata come Direttore verrà assunta con grado AD 14 e svolgerà le proprie funzioni a Bruxelles (palazzo Justus Lipsius e altri edifici del Consiglio e del Consiglio europeo).

FUNZIONI

Il Direttore dovrà guidare una squadra di 155 membri, che operano in settori prevalentemente tecnici, all’interno di un ambiente internazionale e multilingue. Si occuperà di supervisionare la gestione degli impianti, dei progetti logistici e delle operazioni (compresi l’ingegneria, le ristrutturazioni, la costruzione, la manutenzione, la pianificazione degli spazi e la gestione degli inventari), fornendo la propria consulenza, analisi e raccomandazioni politiche di alto livello, oralmente e per iscritto, sulla politica immobiliare e ambientale del Consiglio, sulle scelte tecniche che hanno un’elevata incidenza finanziaria e su questioni complesse da un punto di vista sia tecnico che giuridico. Gestirà anche i rapporti con i fornitori e con le autorità locali che operano nel settore della pianificazione urbana e ambientale, e dovrà condurre iniziative e politiche volte a migliorare la sostenibilità ambientale dell’SGC.

REQUISITI

Per l’incarico si richiede il possesso delle seguenti competenze professionali, gestionali e capacità personali:

  • buona conoscenza del francese e dell’inglese e capacità di comunicare in entrambe le lingue. È inoltre gradita la conoscenza di altre lingue ufficiali dell’UE;
  • buona comprensione delle tematiche verdi e ambientali e di quelle relative alla gestione degli immobili e degli uffici;
  • conoscenza dei principi che disciplinano l’assegnazione e la gestione dei contratti nel settore pubblico dell’UE, nonché delle norme e procedure in materia di bilancio e/o finanziarie nelle istituzioni dell’UE;
  • solida capacità di pianificazione e organizzazione del lavoro e di realizzazione di obiettivi;
  • forte competenza nella gestione dei progetti;
  • capacità di innovare e semplificare i processi operativi;
  • capacità di lavorare in diversi settori di attività;
  • ottime doti di comunicazione interpersonale e senso di leadership.

Occorre inoltre:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godere dei diritti politici;
  • essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
  • aver completato una formazione universitaria completa attestata da un diploma;
  • avere almeno quindici anni di esperienza professionale, di cui almeno cinque in qualità di responsabile di un’unità amministrativa di grandi dimensioni;
  • aver maturato un’esperienza effettiva nell’esercizio di responsabilità gestionali e organizzative;
  • essere in possesso del nulla osta di sicurezza che consente di avere accesso ai documenti classificati livello SECRET EU/EU SECRET. Per ottenerlo i candidati devono sottoporsi a un’indagine di sicurezza. Fino all’ottenimento di un certificato di nulla osta di sicurezza valido verrà offerto un contratto temporaneo.

CANDIDATURE

Le candidature devono essere inviate ENTRO L’11 MARZO 2016 per posta elettronica all’indirizzo Selection.of.Officials-Applications.Management.Posts@consilium.europa.eu. Esse devono includere:

  • il modulo di candidatura (allegato IV) debitamente compilato e datato, disponibile sul sito web del Consiglio all’indirizzo http://www.consilium.europa.eu/it/general-secretariat/jobs/jobopportunities/;
  • una lettera di motivazione accompagnata da un curriculum vitae dettagliato, in inglese o francese, preferibilmente in formato Europass (http://europass.cedefop.europa.eu);
  • fotocopie dei diplomi attestanti la formazione e fotocopie dei documenti e degli attestati relativi all’esperienza professionale. Occorre inoltre allegare documenti giustificativi provenienti da terzi, che devono essere in formato Word, pdf o jpg, denominati in EN o FR e ordinati numericamente (allegato 1, allegato 2 ecc.), e fornire un elenco di tutti i documenti allegati.

BANDO

C64A

Check Also

Parlamento Europeo

Un nuovo membro di gabinetto per il Parlamento Europeo

Il Parlamento Europeo ha indetto un concorso per selezionare un amministratore membro di gabinetto del segretario generale. ...

Lascia una risposta